Ufficio direzionale elegante
Consigli per uffici

Ufficio direzionale: che cos’è e come arredarlo

Che cos’è un ufficio direzionale

Un ufficio direzionale è la stanza da lavoro di chi coordina le attività, dirige le operazioni e amministra gli affari, all’interno di un’azienda. Di solito,  l’ufficio direzionale è occupato dal presidente della società e non a caso è chiamato anche ufficio presidenziale. Chi lavora in questo studio ha poteri esecutivi e gode dell’autorità del consiglio di amministrazione o degli azionisti.

Sempre più spesso, in un ufficio di tipo direzionale lavora il manager o l’amministratore delegato, due figure essenziali per la crescita dell’impresa. Come avrai capito si tratta di una stanza da lavoro estremamente importante.

Una tale importanza si rispecchia anche nei mobili  per ufficio e nei complementi d’arredo che compongono questo ufficio, che può essere ammobiliato con arredi imponenti in stile classico e mobili di design, dalle linee più moderne.

Se te lo stai chiedendo, il modo in cui è arredato uno studio dirigenziale dipende dall’immagine che l’azienda vuole dare di sé, nonché dal modo in cui il dirigente vuole presentarsi agli ospiti e ai clienti. In ogni caso, un senior manager, un chief executive officer (CEO) o un dirigente sceglieranno l’arredo che esprime al meglio la loro professionalità e la loro autorevolezza.

 

Arredo ufficio direzionali

arredo ufficio direzionale
Esempio di composite di un ufficio direzionale in stile classico realizzato dall’azienda Arrediorg.it

Se pensiamo a come arredare uno studio direzionale dal punto di vista dei mobili e dei rispettivi complementi, quindi, dobbiamo immaginarci mobili dal design unico e ricercato.

Per esempio, un dirigente che vuole trasmettere fiducia ai dipendenti e al suo team, sceglierà sicuramente dei mobili per ufficio direzionale dal design classico ed elegante.

Questi  mobili imponenti in legno pregiato, curati nei particolari, dovranno garantire la massima funzionalità per svolgere il lavoro di tutti i giorni. Nel contempo, rappresenteranno l’arredo perfetto per riceve ospiti e clienti importanti.

Rispetto agli arredi cosiddetti operativi (per esempio i mobili di una reception e di un front office), l’arredo direzionale si contraddistingue per i mobili più grandi: le scrivanie sono spaziose, le librerie e gli armadi sono più alti e hanno le ante in vetro, le poltrone hanno lo schienale molto alto e hanno i braccioli in legno.

 

 

Mobili ufficio direzionali: a chi servono e chi dovrebbe comprarli

 

1. Studio legale

Forse non lo sai, ma i mobili direzionali per ufficio non sono solo una prerogativa della stanza dei CEO, top manager e dirigenti aziendali. Questa tipologia di complementi d’arredo sono l’ideale, per esempio, per arredare uno studio legale.

arredamento-studio-legale
Esempio di composite per arredare uno studio di avvocati realizzato dall’azienda Arrediorg.it

La professione di avvocato, oltre ad essere molto ambita, è un mestiere nobile. Il lavoro di un legale si basa sul rapporto di reciproca fiducia con il cliente.

Più delle volte diventa un punto di riferimento per il suo assistito, dovendosi occupare anche di faccende private, che vanno dagli affari ai rapporti interpersonali.

Il lavoro di avvocato, dunque, si basa sul rapporto di fiducia reciproca con il cliente. Non a caso è vero il detto “è la prima impressione quella che conta”.

Si può capire come un avvocato avrà la necessità di presentarsi in modo garbato, signorile e autorevole. In ciò può essere aiutato da un mobilio elegante e raffinato, formale e rigoroso, come quelli creati per gli uffici direzionali. Arredare una stanza studio in modo elegante e raffinato è essenziale.

 

 

2. Gli arredi ufficio direzionali servono anche per lo studio medico

Un’altra professione che va al di là del contesto aziendale e in cui la fiducia è un aspetto fondamentale è quella del medico. Come immaginerai, scegliere un medico è un affare davvero delicato. Il medico si occuperà della nostra salute e, nel peggiore dei casi, dalla sua bravura dipenderà la nostra vita.

Nel momento della scelta di uno specialista della salute, ci fidiamo di quello che dicono di lui amici, parenti e le recensioni su internet.  Ci creiamo quindi delle aspettative ed entrando nel suo studio vorremo trovarci in luogo formale e ordinato, che esprima tutta la professionalità del medico in questione, soprattutto se i nostri amici hanno parlato di lui come un luminare!

Per questa ragione, i mobili direzionali sono perfetti per arredare uno studio medico, perché possono aiutare il professionista a esprimere al meglio le sue qualità. Le scrivanie per studio medico dovrebbero avere alti standard qualitativi, sia in termini di resistenza sia per quanto riguarda il design. Si può capire come devono essere scelte con tanta cura

 

Ricorda: I mobili direzionali per ufficio hanno lo scopo di trasmettere fiducia e autorevolezza

 

Altri studi e uffici che possono essere arredati con mobili direzionali

Come avrai capito, i mobili direzionali sono l’ideale per arredare gli uffici dei professionisti. Questi mobili, grazie alla loro eleganza, possono trasmettere un certo grado di fiducia nel cliente, il quale accetterà con piacere i servizi che offri, convinto di trovarsi davanti a una persona competente.

Si possono menzionare altri studi e uffici di professionisti che possono essere arredati con mobili direzionali:

  • Ufficio di un consulente finanziario
  • Studio di un commercialista
  • Ufficio di un ingegnere
  • Studio di un architetto

 

Perché arredare l’ufficio con mobili direzionali

In generale, l’aspetto di un ufficio dice molto sul fatturato dell’azienda, sulla sua cultura e la misura in cui tale azienda è in sintonia con i clienti. Questo vale anche per gli studi professionali di cui abbiamo parlato più sopra e che, come abbiamo visto, possono essere arredati con i mobili dirigenziali.

Abbiamo capito che quando si parla di arredare questo tipo di stanze da lavoro, sono due i concetti da tenere a mente: autorevolezza e fiducia. Queste parole rappresentano l’obiettivo comunicativo del nostro arredo direzionale. Infatti, autorevolezza e fiducia è ciò che dobbiamo trasmettere ai clienti quando entrano nel nostro studio.

Se riusciremo a perseguire questo scopo, raggiungeremo facilmente tutti gli obiettivi professionali e commerciali che ci siamo prefissati. Nondimeno, riusciremo a relazionarci con clienti sereni, perché grazie ai nostri mobili eleganti e formali si fideranno di noi.

Poi, la ciliegina sulla torta sarà la vostra professionalità, che vi permetterà di concludere l’affare.

 

Come arredare ufficio direzionale completo. Tutti i mobili dalla A alla Z

 

Ora è arrivato il momento di scoprire come arredare un ufficio direzionale. In questo articolo abbiamo deciso di parlar di mobili direzionali per ufficio  in stile classico. Vorresti sapere il perché? Secondo noi, il mobile classico rappresenta una tradizione prestigiosa e in essa si circoscrive la cultura dell’uomo d’affari.

 

Mobili ufficio direzionali: scegliere la poltrona, la scrivania e il mobile di servizio

Che si tratti dei mobili di uno studio professionale o di un ufficio aziendale, per arredare un ufficio direzionale bisogna scegliere quegli arredi che conciliano le funzionalità e le tendenze del posto di lavoro. Questo vale soprattutto per l’angolo scrivania.

scrivania ufficio direzionale elegante
Scrivania(1,80m) per ufficio direzionale dalle linee formali e pulite. Lo stile classico di questo piano da lavoro è avvincete ed è l’ideale per presentarsi in modo autorevole.

 

La zona scrivania è comprende il tavolo da lavoro, la poltrona e il mobile di servizio (chiamato anche allungo o laterale).

 

Scrivania

Per il tuo ufficio direzionale potresti pensare di acquistare una scrivania elegante e formale, con linee rigorose e pulite. Consigliamo di posizionare nello studio una scrivania di almeno 1,80 metri di lunghezza, sempre se lo spazio lo permette. Potresti pensare anche a una scrivania presidenziale di 2,2 metri, l’ideale per trasformare lo studio in un luogo distinto.

Bisogna assicurarsi di acquistare dei mobili di alta qualità, perfettamente rifiniti e che durino nel tempo. Sappiamo che un arredo realizzato completamente in legno massello può essere costoso, tuttavia esistono delle soluzioni convenienti con impiallacciatura di legno, il cui effetto è davvero notevole.

 

Poltrona direzionale
Modello di poltrona direzionale in pelle primo fiore “Consul”. Elegante e raffinata grazie alle cuciture capitonné. Nobilita chiunque la occupi

Un arredo direzionale da non sottovalutare mai è la poltrona. I motivi principali sono due. Prima di tutto, una poltrona può dire molto cose sulla persona che la occupa. Si consiglia di prediligere delle poltrone eleganti ed esclusive.L’ideale per il tuo studio dirigenziale sarebbe una seduta in pelle Primo Fiore, provviste di braccioli in legno e con le rotelle, per agevolare i piccoli spostamenti.

Lo schienale della seduta deve essere più alto delle eventuali sedie per gli ospiti che andrai posizionare davanti alla scrivania.

Quando si sceglie una poltrona direzionale, un secondo aspetto che non va trascurato è il comfort della seduta. Se acquisti la poltrona online, assicurati che l’imbottitura sia realizzata almeno con schiuma espansa ad alta densità.

Per un dirigente, un avvocato, un ingegnere, un commercialista, così come per chiunque passi almeno 8 ore al giorno seduto alla scrivania, una poltrona ergonomica è essenziale.

A tal proposito, è meglio optare per le poltrone che hanno il meccanismo con funzione relax e oscillazione. Questo meccanismo permette di reclinare lo schienale per fare delle piccole pause.

In commercio puoi trovare poltrone economiche dalle prestazioni ottimali, paradossalmente perfette per essere posizionate in un ufficio di lusso.

 

Mobile di servizio

mobiletti ufficioIl mobile di servizio, a volte chiamato allungo o laterale, è quel mobiletto che si trova al lato della scrivania e, insieme a quest’ultima, forma una L. Il mobile di servizio è indispensabile in un ufficio direzionale. Può avere svariate funzioni: mobiletto porta stampante, mobiletto per telefono e fax, armadio per documenti e fatture, ripiano per soprammobili ecc.

Tra i mobiletti da ufficio, l’allungo può essere posizionato vicino alla scrivania (come in foto) e in qualsiasi luogo dell’ufficio. Posizionandolo vicino alla scrivania, è possibile abbinare a questo complemento d’arredo una pratica cassettiera. Meglio se provvista di chiavi.

 

 

Arredo uffici direzionali: armadi e librerie eleganti

 

Mobili ufficio direzionale: le librerie

Un ufficio direzionale dovrebbe essere accogliente. Nondimeno, dovrebbe contraddistinguersi per l’atmosfera professionale, in qualche modo di classe, e trasmettere a chiunque entri la calma e tranquillità; la stessa tranquillità con cui un’amministratore delegato gestisce l’azienda di cui fa parte.

mobili da ufficio
Parete allestita con librerie alte e basse. L’eleganza e la raffinatezza di questo ufficio è unica. Composite realizzato da Arrediorg.it

In ogni ufficio direzionale degno di questo nome c’è un arredo in cui il trinomio accoglienza-classe-professionalità si esprime al meglio: la libreria in legno con ante chiuse o in vetro. Tra i mobili da ufficio, la libreria va scelta per la sua capienza, la sua resistenza e la sua bellezza. Consigliamo di acquistare una libreria imponente ed elegante, in cui conservare libri rari e pregiati, che avete il piacere di mostrate ai visitatori del vostro ufficio.

In questo caso l’ideale sarebbe, come avrai immaginato, una libreria con ante in vetro. Una libreria a 3 ante va bene se non disponi di molto spazio. Ma se il tuo ufficio è grande il nostro consiglio è quello di trasformare almeno una parete intera in una libreria, per un effetto maestoso e raffinato.

Se ti stai chiedendo qual è l’altezza ideale per una libreria da ufficio, sappi che dovrai orientati verso una libreria di  altezza non inferiore a 1, 90 metri.

 

Armadi studio

L’armadio è il punto nevralgico dello studio: al suo interno si trovano documenti estremamente importanti, di cui nessuno potrebbe fare meno. Chiaramente nessuno vorrebbe mettere questi documenti in bella vista, quindi è del tutto naturale che tu stia pensando di scegliere un armadio direzionale con ante chiuse. Noi consigliamo la stessa cosa.

Armadio a tre ante da ufficio

In un ufficio direzionale non è il caso di posizionare armadi con le ante scorrevoli. L’armadio perfetto per uno studio dirigenziale deve avere le ante battenti e deve essere decorato con delle maniglie in metallo cromato, oro e ottone.

Anche in questo caso è consigliabile scegliere armadi da ufficio alti almeno 1, 90 metri. Potrai scegliere se avere armadi a 2 ante o a 3 ante. In commercio esistono degli armadi modulari eleganti e in legno, con cui poter creare delle eleganti composizioni (vedi foto).

 

 

 

 

Mobili direzionali per ufficio: arredare la sala d’attesa e la sala ospiti

Forse non lo sai, ma la gran parte degli uffici moderni, in fase di progettazione, si stanno focalizzando intensamente su nuove modalità di lavoro. Come affermato dal produttore di mobili Walter Knoll, stanno tornando di moda i think tank dei primi anni ’70, in cui dipendenti e ospiti si sedevano  sui divani per parlare o fare dei briefing.

Considerando che Knoll è a tutti gli effetti una voce autorevole, oggi in un ufficio direzionale non può mancare una sala d’attesa o una sala caffé con divani e tavolini.

 

Divani da sala d’attesa ufficio direzionale

Tra i divanetti da ufficio, consigliamo di posizionare nella sala attesa delle sedute eleganti e classiche, con schienale trapuntato. Tra queste tipo di sedute si possono annoverare i divani e le poltrone Chesterfield, un classico degli uffici di uomini d’affari e di personalità di spicco.

divanetti da ufficio
Chesterfield sofa. Eleganti e raffinati, per far accomodare i tuoi ospiti in un ambiente di classe, a dir poco esclusivo

Una volta posizionati questi divani in pelle nella sala ospiti, non sarà necessario aggiungere altri arredi, oltre a un piccolo tavolino centrale. I divani Chesterfiel trasformeranno l’ambiente in un luogo accogliente e riservato.

 

Mobili per ufficio direzionali: la sala ospiti

Durante il lavoro fare una pausa è importante. Ristorare il corpo, con un buon caffè, e la mente, con una chiacchierata tra colleghi, ha sempre i suoi benefici.

Tavolino da caffè ufficio direzionale
Ufficio direzionale con angolo ristoro-caffé per ospiti e clienti

Hai intenzione di creare un ufficio direzionale molto grande e posizionare in un angolo un tavolino da caffè? Puoi accogliere clienti e ospiti di spicco in un composite di questo tipo(vedi foto) con un tavolo raffinato da 1,20 cm di diametro, perfetto per far accomodare 4 persone.

L’elegante rivestimento in cuoio, abbinato a delle sedie imbottite in pelle nera, restituisce un ambiente elegante.

 

 

 

 

 

 

Dove acquistare arredamento ufficio direzionale

Non sai come arredare lo studio oppure non trovi l’arredo da ufficio che hai sempre sognato? Allora dovresti scoprire le soluzioni per arredare l’ufficio proposte del negozio di mobile online Arrediorg

Troverai una vasta scelta di mobiletti ufficio, sedie direzionali, poltrone in pelle, scrivania da studio di tutte le dimensioni e qualsiasi mobile da studio.

Con i mobili Arrediorg potrai arredare uno studiolo o arredare una stanza studio  di tipo professionale.

 

 

Grazie per la lettura di questo articolo!

Tornate a trovarci presto per altre news e consigli su come arredare un ufficio direzionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *